Malattie metaboliche ereditarie

Le malattie metaboliche ereditarie definiscono una varietà di patologie congenite causate da difetti genetici che incidono sul metabolismo, soprattutto all’interno delle cellule epatiche del fegato. Le malattie metaboliche ereditarie sono centinaia, causate da difetti genetici di diverso tipo, che spesso portano all’accumulo di sostanze tossiche o interferenti con la normale funzione cellulare/organica o che pregiudicano la capacità di sintetizzare composti essenziali. Queste malattie possono essere letali o altamente debilitanti per le persone che ne sono affette e, sebbene per alcune siano disponibili trattamenti dietetici o terapie enzimatiche sostitutive, molte rimangono un’esigenza medica gravemente insoddisfatta e spesso progrediscono fino all’insufficienza di organi e alla morte, con un forte impatto sull’aspettativa di vita.

Per la lotta a queste malattie metaboliche genetiche, Genespire fonda la propria attività su un’innovativa tecnologia basata su vettori lentivirali “immune-shielded”, sviluppata dall’équipe di Luigi Naldini e Alessio Cantore presso il SR-Tiget, per l’ottenimento di una terapia genica in vivo diretta al fegato, “off-the-shelf”. I vettori lentivirali offrono il vantaggio di un’espressione stabile e a lungo termine dei geni correttivi, consentendo di affrontare malattie con esordio precoce, in pazienti in cui il fegato è ancora in crescita, e nelle quali altri approcci potrebbero portare a risultati non ottimali. L’approccio selezionato da Genespire consente un’espressione stabile e a lungo termine del transgene “correttivo” specifico per gli epatociti. La nostra piattaforma tecnologica si avvale altresì, in particolare, di tecnologie proprietarie di espressione micro-RNA regolata del transgene per evitare l’espressione off target su cellule che esprimono l’antigene e di linee cellulari packaging prive di complessi maggiori di istocompatibilità (MHC) ai fini di una ridotta immunogenicità del vettore somministrato. Si prevede pertanto che il nostro approccio porterà a un miglioramento del profilo di sicurezza e a una maggiore efficacia nella lotta alle malattie metaboliche ereditarie.

 

Terapia genica in vivo diretta al fegato